Tahin – Salsa di sesamo fatta in casa

La salsa tahin, anche detta tahina, è un condimento a base di semi di sesamo tostati, olio di vinaccioli e un pizzico di sale rosa dell’Himalaya. Molto gustosa e adatta a insaporire e mantecare numerosissimi piatti, si prepara in pochi minuti e si conserva a lungo in frigorifero. Volendo è possibile sostituire l’olio di vinaccioli con olio di girasole spremuto a freddo o con l’olio extravergine d’oliva, che tuttavia gli conferisce un gusto più marcato. Con queste dosi si ottiene una salsa tahin abbastanza liquida, semplice da utilizzare per condire primi piatti e verdure. Se si preferisce una consistenza più pastosa consiglio di limitarsi a 50 ml di olio. Anche la tostatura è importante, se i semi vengono tostati troppo a lungo si corre il rischio di ottenere una salsa poco salutare e dal retrogusto amaro. Se sei alle prime armi può esserti d’aiuto guardare il video sulla preparazione del gomasio, in cui mostro come tostare i semi di sesamo al punto giusto.

Questa ricetta è pensata anche per chi segue la dieta dei gruppi sanguigni del dottor Mozzi ed è di gruppo 0 e A

Tahin - Salsa di sesamo fatta in casa

INGREDIENTI PER UN VASETTO DI TAHIN – SALSA DI SESAMO

200 g di semi di sesamo 

60 ml di olio di vinaccioli

1/2 cucchiaino di sale rosa dell’Himalaya

Tahin - Salsa di sesamo fatta in casa

PROCEDIMENTO TAHIN – SALSA DI SESAMO

In una padella larga fai tostare i semi di sesamo. Mescolali costantemente con un cucchiaio e appena assumono un colore leggermente ambrato toglili dal fuoco. Per non rischiare di tostarli eccessivamente utilizza un cucchiaio di acciaio, appena i semi di sesamo si staccano dalla superficie sono pronti.

Lasciali raffreddare e trasferiscili nel frullatore. Aggiungi il sale rosa dell’Himalaya e tritali finemente come se stessi preparando il Gomasio (trovi qui il video del procedimento).

Quando avrai ottenuto un composto quanto più omogeneo possibile, aggiungi l’olio di vinaccioli e aziona il mixer fino al raggiungimento della consistenza desiderata.

La salsa tahin è pronta per essere utilizzata. Puoi conservarla in frigorifero in un barattolo di vetro per una settimana.

Tahin - Salsa di sesamo fatta in casa


Ti consiglio:

 

Hai appena letto:
recipe image
Ricetta
Tahin - Salsa di sesamo fatta in casa
Pubblicata il
Voto
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)

2 thoughts on “Tahin – Salsa di sesamo fatta in casa

  1. Adoro imparare a fare nuove salse e condimenti, io spesso il thain lo prendo su sorgentenatura perchè ho sempre pensato fosse abbastanza complicato e lungo farlo, ma dalle tue spiegazioni sembra facilissimo. Un’unica domanda, posso sostituire l’olio di vinaccioli con semplice olio di semi? Grazie mille

    1. Ciao Rossella, puoi utilizzare il tipo di olio che preferisci. Il tahin originale si prepara con l’olio di vinaccioli, ma io delle volte l’ho provato anche con olio extravergine d’oliva, l’aroma è più marcato ma ugualmente buono. Si consiglia un olio delicato come quello di semi di girasole o di vinaccioli per mettere in risalto il sapore dei semi di sesamo.

Lascia un commento